Prenota il tuo Hotel a Genova e provincia
alle migliori tariffe
HotelsGenova.it
Prenotazione diretta con gli hotel dell'Associazione Albergatori di Genova:
nessun intermediario, nessuna commissione.

Centro storico

Visita uno dei centri storici più grandi d’Europa, dichiarato patrimonio dell’UNESCO.

Seleziona un hotel a Genova in zona centro storico

clicca qui

Il centro storico di Genova, di origine medievale, è costituito essenzialmente da una fitta e intricata rete di vicoli (chiamati carrugi) e costituisce il cuore della città vecchia. Trai più grandi d’Italia e d’Europa, il suo nucleo originale ha un’estensione di più di un chilometro quadrato e la maggioranza degli edifici che lo compongono risalgono dal medioevo a prima della seconda Guerra, la maggiorparte al XII e XIII secolo.

Caratteristica peculiare di Genova, e del suo centro storico, è la sua eterogeneità architettonica dovuta in parte all’abitudine di costruire (o ricostruire) sulla base dell’esistente, in parte ai diversi “laboratori architettonici” di cui Genova fu teatro durante il Novecento e che porto’ quindi all’accostamento originalissimo (se pur a tratti contestabile) di architetture di epoche diverse, tra vecchio e nuovo, popolare e signorile. Il centro storico di Genova è convenzionalmente suddiviso in sei zone (sestieri): (San Teodoro, San Vincenzo, Prè, Portoria, Molo e Maddalena) che rispecchiano l’originale struttura urbanistica in rioni del tempo della Repubblica di Genova. L’occhio attento che volesse visitare il centro storico di Genova, potrà notare, oltra alla varietà architettonica sopra descritta e ai magnifici palazzi del Cinquecento genovese, il grandissimo numero di edicole votive presenti lungo tutto il tessuto urbano, alcune delle quali oggetto di restauri in epoca recente, frutto di una tradizione che dal Medioevo proseguì fino al secolo scorso.

Segnato profondamente dai bombardamenti alleati della Seconda Guerra Mondiale, e dalla sua mancata ricostruzione nel dopoguerra, il centro storico di Genova è stato per decenni una delle parti più degradate della città, caratterizzate oltre che dal disfacimento architettonico, dalla presenza della malavita, favorita dall’intricato dedalo di vicoli, difficilmente accessibili. Dagli anni Ottanta in poi, e in particolare dopo i festeggiamenti delle colombiani del 1992, è cominciata una lenta rinascita che ha reso il centro storico di Genova, una parte fondamentale per il turismo e centro della vita notturna e serale dei suoi abitanti. Nel 2006 l’UNESCO ha dichiarato una parte del centro storico, patrimonio mondiale dell’umanità.

 

Photo credit: trovagenova