Prenota il tuo Hotel a Genova e provincia
alle migliori tariffe
HotelsGenova.it
Prenotazione diretta con gli hotel dell'Associazione Albergatori di Genova:
nessun intermediario, nessuna commissione.

Il mugugno, un segno d’identità ligure

Categoria: 
cultura

Voce, espressione sommessa di scontento, lamento, lagnanza, brontolio. Nel vocabolario marinaresco, brontolio di critica a un ordine dato, pur eseguendolo. I marinai di Camogli, reputati i migliori del mondo, per antico privilegio, avevano, rispetto agli altri, paga migliore e diritto al mugugno. (“Grolier”)
Definito dai latini come un diritto (ius murmurandi), durante la Repubblica Marinara di Genova i marinai potevano scegliere tra due tipi di ingaggio: “con diritto di mugugno” o ”senza mugugno”: chi firmava il contratto “con mugugno”, percepiva una paga inferiore, ma poteva lavorare mugugnando e brontolando.
Oggi il mugugno è un segno d’identità della città ma anche dell’intera regione, riconosciuta per la sua gente chiusa e stundaiu, apparentemente restia all’accoglienza e al turismo.
Tra “Maniman” e “Torta di riso finita” c’è però un attaccamento alle proprie tradizioni e alla propria terra, così profondamente diversa in ogni suo angolo nonostante sia racchiusa in un lembo di terra tra le montagne e il mare.
Comici, cantautori, artisti di ogni genere hanno tessuto elogi al mugugno, e anche chi in Liguria non ci è nato, non rimane estraneo al brontolio…che comunque, secondo un recente studio della Harvard School of Public Heart, può avere effetti positivi: fa male arrabbarsi, magari troppo spesso, ma chi “non si tiene le cose dentro” e si lamenta di quel che non funziona, vede ridotto della metà il rischio di attacchi cardiaci.