Prenota il tuo Hotel a Genova e provincia
alle migliori tariffe
HotelsGenova.it
Prenotazione diretta con gli hotel dell'Associazione Albergatori di Genova:
nessun intermediario, nessuna commissione.

Il Ponente

Pegli e Voltri sono apprezzate mete turistiche: spiaggia, mare, ma anche natura, e arte.

Seleziona un hotel a Genova zona ponente

clicca qui

Il Ponente genovese dista solo pochi chilometri da Genova. Grazie alla presenza di spiagge sabbiose e infrastrutture ben attrezzate, il ponente genovese rappresenta una meta turistica soprattutto estiva. Ottimi sono i collegamenti, sia ferroviari che autostradali, anche con Milano, Torino e il basso Piemonte, zone dalle quali arrivano la maggiorparte dei turisti provenienti da fuori regione.

Situata nel punto più interno del golfo ligure, troviamo Genova Voltri: di origine preromana, è circondata dai monti dell’Appennino Ligure e ricca di corsi d’acqua. A Voltri vale davvero la pena una visita alla Villa Brignole Sale, conosciuta anche come Villa Duchessa di Galliera dl nome della sua ultima nobile proprietaria. Gli interni sono decorati con affreschi settecenteschi e fregi rococò. La villa possedeva anche un teatro privato che, a seguito di un restauro del 2010 è tornato a ospitare spettacoli ed eventi. Ubicata sul colle Castellano di Voltri, la Villa possiede un parco di più di trenta ettari, oggi aperto al pubblico come parco urbano. Vera attrazione del parco, i daini che abitano un recinto posto in una spianata erbosa.

Particolarmente amata per il clima, mitigata dal mare e protetta dai monti, Genova Pegli viene chiamata il paese delle due primavere. La parte più antica, il borgo marinaro, si estende su tutto il litorale con un’infilata di palazzi storici: nobili ed eleganti abitazioni si alternano a umili case di pescatori e ad alcuni resti risalenti al periodo medievale. Oltre al mare, Pegli vanta un’ampia area verde costituita principalmente dai parchi storici di nobili ville private. Tra le più famose Villa Durazzo Pallavicini, a ridosso della fermata della stazione ferroviaria. Il suo parco è uno dei giardini storici più apprezzati e più importanti d’Europa. Pegli è famosa anche per essere stata porto di partenza di diverse ondate emigratorie. Furono proprio alcuni pegliesi a colonizzare nella prima metà dell’Ottocento due isole al sud della Sardegna, Carloforte e Calasetta, dove ancora oggi risiede una colonia genovese che parla un dialetto simile a quello ligure.

 

Photo credit: christine zenino