Prenota il tuo Hotel a Genova e provincia
alle migliori tariffe
HotelsGenova.it
Prenotazione diretta con gli hotel dell'Associazione Albergatori di Genova:
nessun intermediario, nessuna commissione.

Busalla

Alla scoperta di un antico possedimento feudale genovese, nel cuore del Parco Naturale dell'Antola.

Seleziona un hotel a Busalla

clicca qui

Nell’alta Valle Scrivia, a circa 25 chilometri dal capoluogo ligure, Busalla fa parte del Parco Naturale regionale dell’Antola. Il territorio comunale di Busalla è composto da tre frazioni: Camarza, Sarizzola e Semino, e fa parte di quei comuni liguri compresi nel bacino idrografico del fiume Po.

Dai documenti cartacei ritrovati, il comune di Busalla viene citato la prima volta nel 1192 e mezzo secolo più tardi lo troviamo trai possedimenti feudali della famiglia genovese degli Spinola. Durante le lotte tra Guelfi e Ghibellini, Busalla fu teatro di diversi scontri e solo nel Settecento passerà sotto il dominio di Genova, ceduto direttamente dalla famiglia Spinola, per poi seguire le stesse sorti degli altri comuni assoggettati alla Repubblica: il dominio francese durante l’epoca napoleonica e la suddivisione in Dipartimenti, il passaggio sotto il Regno di Sardegna così come indicato nel trattato di Vienna e la finale annessione al costituito Regno d’Italia nel 1861. Busalla ebbe durante l’Ottocento un periodo florido che la trasformo’ da piccolo borgo rurale a cittadina residenziale per la borghesia genovese. La prima guerra mondiale segnò un momento di crisi che si acuì con l’avvento del fascismo. Busalla è rimasto un importante crocevia per i commerci e un importante centro produttivo industriale e agricolo e si presenta oggi come un moderno centro urbano. Da scoprire il centro storico, ricco di corti, archi, viuzze e stradine che raccontano la vita dei secoli passati.

A Busalla non mancano numerose architetture religiose da visitare, ma soprattutto alcune ville risalenti alla fine dell’Ottocento e al primo Novecento. Tra le più belle ed importanti Villa Macciò, edificata nel 1870, e Villa Borzino costruita nel 1912 ed immersa in un bellissimo parco. Una preziosa testimonianza del passato è l'antica torretta, unica rappresentante rimasta delle fortificazioni medioevali di Busalla che fu più volte teatro di grandi scontri e distruzioni (basti pensare al Castello, più volte danneggiato sia dalla Repubblica di Genova che voleva allargare su Busalle il proprio dominio, sia dagli Austriaci).

 

Photo credit: Parco Antola