Prenota il tuo Hotel a Genova e provincia
alle migliori tariffe
HotelsGenova.it
Prenotazione diretta con gli hotel dell'Associazione Albergatori di Genova:
nessun intermediario, nessuna commissione.

Palazzo Spinola

Nel cuore del centro storico una dimora storica ospita la GalleriaNazionale della Liguria.

Seleziona un hotel a Genova vicino al centro storico

clicca qui

Il palazzo Spinola di Pellicceria (palazzo Francesco Grimaldi), si trova nel centro storicodi Genova, a poca distanza dai maggiori punti d’interesse turistico, dall’Acquario di Genova e da Palazzo Ducale. Costruito nel 1593, è citato nella grande opera di Rubens sui Palazzi dei Rolli, nobili dimore che ai tempi della Repubblica genovese potevano ospitare alte personalità durante le visite di stato e che nell’Ottocento furono punti di riferimento per i viaggiatori illustri durante i loro Grand Tour.

Di proprietà della famiglia Grimaldi, passerà ai Pallavicini e poi, per linea ereditaria, ai Doria e infine agli Spinola. L’architettura maestosa, resa ancora più pomposa dagli stucchi roccocco’ risalenti al XVIII secolo, possiede i caratteri tipici del Cinquecento genovese. Donato allo Stato nel 1958 dai marchesi Francesco e Paolo Spinola, è stato sottoposto ad alcuni interventi e oggi ospita la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola. Visitando i 4 piani del museo e attraversando le tante sale di cui si compone, si possono ammirare arredi storici, opere di artisti quali Joos van Cleve, Anton van Dyck, Valerio Castello, Gio. Benedetto Castiglione (detto il Grechetto), Luca Giordano, Bernardo Strozzi, gli affreschi di Lorenzo De Ferrari, Sebastiano Galeotti e Lazzaro Tavarone, e ancora ceramiche, argenti, libri, incisioni.

La maggior parte delle opere e degli arredi sono ancora nella loro collocazione originale. Su volere dei donatori del palazzo, nel 1993 è stata aperta la Galleria Nazionale della Liguria, allestita al terzo piano del Palazzo di Pellicceria, dove sono stati collocati i numerosi acquisti effettuati dallo Stato Italiano nel corso degli ultimi decenni. Tra questi la Giustizia di Giovanni Pisano, il Ritratto equestre di Gio Carlo Doria di Rubens, il Sacrificio di Isacco di Orazio Gentileschi, il Ritratto di Stefano Raggio di Joos van Cleve e la Santa Caterina in trono con angeli di Barnaba da Modena.

Le preziose ceramiche risalenti ai secoli XVI-XIX costituiscono l’allestimento di due sale del quarto piano di Palazzo Spinola, dove trova sede anche il DVJ - Centro Studi Tessuto e Moda, dove sono conservate le collezioni tessili della Soprintendenza per il patrimonio storico-artistico ed etnoantropologico della Liguria. Oltre alle collezioni permanenti, il palazzo ospita alcune mostre e manifestazioni e organizza un’intensa attività didattica dedicata alle scuole e alle famiglie.

 

Photo credit: Comune di Genova