Prenota il tuo Hotel a Genova e provincia
alle migliori tariffe
HotelsGenova.it
Prenotazione diretta con gli hotel dell'Associazione Albergatori di Genova:
nessun intermediario, nessuna commissione.

Parchi di Nervi

Tra le ville storiche, i prati e qualche scoiattolo: il grande polmone verde della città, a picco sul mare.

Seleziona un hotel a Genova Nervi

clicca qui

Posti nel quartiere più a levante di Genova, i Parchi di Nervi rappresentano il polmone verde della città. I parchi di Nervi sono accessibili direttamente dalla passeggiata a mare Anita Garibaldi, tramite un sottopassaggio della ferrovia. I parchi sono formati dall’unione di tre grandi giardini appartenuti a tre differenti proprietà confinanti tra loro: Villa Groppallo, Villa Serra e Villa Grimaldi. Queste ville e i loro parchi sono passati in proprietà al Comune negli anni 30 del secolo scorso e subito adibiti a verde pubblico.

La ricchezza e la varietà di piante che rappresentano un po’ tutti i paesi del mondo, lunghi viali, ampie distese di prati sui quali è possibile ammirare un’allegra colonia di scoiattoli che rendono i parchi di Nervi un luogo paradisiaco. Questo scenario naturale si presta si presta come perfetto scenario per spettacoli all’aperto come proiezioni cinematografiche all’aperto ed il Festival Internazionale del Balletto. Le tre ville risalgono tutte, nel loro aspetto attuale al XVIII secolo.

Villa Groppallo fu ereditata nel 1825 dal marchese Gaetano Groppallo che, intuendo i vantaggi ambientali e climatici che Nervi poteva offrire a chi vi soggiornava, diffuse presso i suoi amici provenienti da altre regioni o da altre nazioni la conoscenza di questa località. Il marchese estese successivamente la sua proprietà acquistando molti terreni limitrofi ed ampliando l’edificio e il parco circostante che fu risistemato seguendo i canoni del Romantico Inglese. Nel 1846 acquistò la cosiddetta Torre del Fieno, oggi Torre Groppallo. Per collegare la torre con la strada Groppallo Serra ed il porticciolo di Nervi, nel 1862 il marchese Groppallo fece costruire la stupenda passeggiata a mare conosciuta oggi con il nome di Anita Garibaldi.

Villa Serra è considerata oggi monumento nazionale e ospita al suo interno la Galleria d’Arte Moderna ricca di circa duemila opere tra sculture, dipinti e opere grafiche di artisti italiani e soprattutto di liguri datate XIX e XX secolo. Il grande parco circostante è collegato a quelli di villa Groppallo e di Villa Grimaldi da piccoli ponti.

Villa Grimaldi, edificio risalente al XVII secolo poi rinnovato nel 1700, è interessante per il suo inserimento ed il raccordo ambientale con il parco circostante. Famosissimo è il suo Roseto per la varietà e la bellezza delle rose che vi sono coltivate e per la presenza dei rosai che partecipano al Concorso Internazionale della Rosa Rifiorente. All’interno della Villa si possono ammirare due importanti collezioni di arte del XIX e XX secolo. Una di queste, la raccolta Frugone, è stata resa multimediale in modo tale da poter offrire al visitatore gli strumenti per acquisire in tempo reale tutti i dati e le informazioni inerenti le opere esposte.

 

Photo credit: massimoalfieri