Prenota il tuo Hotel a Genova e provincia
alle migliori tariffe
HotelsGenova.it
Prenotazione diretta con gli hotel dell'Associazione Albergatori di Genova:
nessun intermediario, nessuna commissione.

Genova

Genova è una città inaspettata. Scopri le sue meraviglie nascoste, tra arte, storia e natura.

Seleziona un albergo a Genova

clicca qui

E' inaspettata la quantità di Storia e di bellezza che vi troverete davanti uscendo dal vostro Albergo a Genova.
Genova, la cui origine toponomastica oscilla tra storia e leggenda, viene fondata dalla popolazione dei Liguri, ritenuti tra i più antichi abitanti dell’Occidente. Dopo la distruzione ad opera dei cartaginesi nel 205 a.C, Genova è riedificata e dotata di una nuova cinta muraria, e diviene l’importantissimo centro commerciale marittimo che ne determina la grandezza per secoli. Genova mantiene sempre una certa autonomia e indipendenza, e pur facendo parte per un periodo dell’Impero di Carlo Magno, gode di larghi privilegi. Nonostante le sempre più violente invasioni da parte di Normanni e Saraceni, i genovesi riescono a difendere i loro beni e le loro terre, e ai tempi delle Crociate partecipano attratti soprattutto dalla possibilità di aprire nuovi mercati verso l’Oriente. Tutto il Medioevo è caratterizzato da un miglioramento della protezione di Genova, spesso sottoposta ad attacchi dall’esterno, ma sono soprattutto i conflitti delle nobili famiglie cittadine, a renderla instabile politicamente.

La vera stagione di grandiosità per Genova arriva nel Cinquecento, secolo d’oro per la “superba” che diviene non solo centro di scambio e commercio, ma anche importantissimo centro finanziario, in grado di prestare denaro ai maggiori governi e alle più grandi corti europee. Nel 1528, Andrea Doria in alleanza con Carlo V, conquista Genova, la sua città, per liberarla dal dominio della Francia che ha la sovranità sul territorio. Grazie ai continui scambi commerciali, e alla committenza delle ricche famiglie genovesi, Genova è teatro di scambi culturali e del passaggio, tra gli altri, di grandi artisti italiani e fiamminghi. Nell’Ottocento Genova comincia a perdere il suo splendore e nel 1815 passa sotto il Regno di Sardegna. La storia successiva di Genova, è strettamente legata a quella dell’Italia verso la sua unità. Negli ambienti intellettuali e borghesi genovesi, cominciano a farsi strada le idee di libertà e d’indipendenza alla base della storia della costruzione del nostro Paese (Garibaldi, Mazzini, Cavour).

Il Novecento è caratterizzato dai grandi eventi italiani, soprattutto dalla seconda guerra mondiale, di cui la città porta ancora segni evidenti. Con la Liberazione Genova converte la sua anima mercantile, per andare incontro all’industrializzazione del Paese. La città così si espande verso La Val Bisagno e la Val Polcevera che diventano presto poli industriali, soprattutto per l’industria pesante. Solo negli ultimi decenni Genova ha scoperto una vocazione turistica, supportata dall’immenso patrimonio artistico e culturale (a cominciare dal suo centro storico) e favorita dalla grande affluenza internazionale di turisti inizialmente attratti dall’Acquario, celebre non solo per dimensione ma anche per essere parte dell’opera dell’architetto genovese Renzo Piano.

La fitta rete di alberghi a Genova costituisce la base della propria vocazione turistica, e permette di poter organizzare un soggiorno in albergo a Genova per qualsiasi budget ed esigenza.

 

Photo credit: wseas.us